Responsive image

the voice of bodybuilding

 

tutta la mia vita... in italiano!

  • TuttaLaMiaVita.jpg

doina gorun story: il 2015... un anno intenso che la porta nel mondo del professionismo ifbb pro.

 

 

con la vittoria ai campionati europei ifbb nel 2012, doina gorun decide di prendere un periodo di offseason per migliorare il suo fisico. questo è necessario se vuole gareggiare nel bodyfitness ad alto livello. Per questo continua ad allenarsi in palestra, ma non gareggia sul palco fino a quest'anno, il 2015.

 

Il 2015, per doina è un anno molto intenso che inizia presto a maggio a la spezia. Questa bellissima città della liguria ospita la prima edizione dell'Olympia Day 2015, una gara organizzata dal vice presidente della ifbb italia per permettere di selezionare i migliori atleti ifbb italia per farli gareggiare in Spagna in occasione della prima edizione dell'Olympia Amateur IFBB 2015.

 

Doina, si mette in gioco e decide di gareggiare in questa importante competizione. Ecco la classifica finale della categoria unica bodyfitness.

 

1 Gorun Doina 

2 Visintainer Roberta

3 Cecchinato Silvia

4 Civale Valeria

5 Angotti Isabella 

6 Mendes Adalgisa

 

Ecco un piccolo video, in cui possiamo ascoltare doina gorun impegnata in questa competizione. Il video è stato realizzato per la ditta di integratori IAFSTORE, che sponsorizza doina gorun e tanti alti atleti italiani. il titolo assoluto nel bodybuilding viene conquistato da Fabio Petruio.

 


 

qualche settimana più tardi, doina gareggia sul palco dell'olympia amateur spain e ottiene un ottimo terzo posto nel body fitness. Ecco la classifica finale della gara:

 

Figure Short
1      Maria Bozinovska   (Spain)
2      Bienvenida Bevia   (Spain)
3      Doina Gorun   (Italy)
4      Roberta Visintainer   (Italy)
5      Lill Nikolaisen   (Norway)
6      Alina Cepurniene   (Lithuania)
7      Lucia Umpierrez   (Spain)
8      Zsuzsanna Tirpák   (Hungary)
9      Silvia Cecchinato   (Italy)
10      Marta Alešiūnaitė   (Lithuania)
11      Vanessa Blesa   (Spain)
12      Houda Saliki Hanan   (Spain)
13      Margita Zámolová   (Czech Republic)
14      Maria Ebeltof   (Norway)
15      Mariza Hofer   (Switzerland)
16      Natasa Versic   (Slovenia)

 

 

qualche giorno prima della gara, il sito IFBB.com, dedica un articolo a questa importante manifestazione di qualificazione per il professionismo ifbb che per la prima volta si svolge in Spagna. Ecco che cosa scrive l'autore dell'articolo a proposito del body fitness, la categoria di doina:

 

"

Women’s Bodyfitness
 

163 cm category: former world bodybuilding champion and current European women’s physique champion Alina Cepurniene (Lithuania) will try in women’s bodyfitness this time. Her battle against the 2012 European Junior Championships overall winner Doina Gorun (Italy), 2014 Arnold Europe runner-up Bienvenida Bevia (Spain) and 2014 World Championships bronze medal winner Margita Zamolova (Czech Republic) might be very attractive. Plus few finalists of some top international events: Roberta Visintainer and Silvia Cecchinato (both of Italy), Maria Bozinowska and Lucia Umpierez (Spain), Caroline Solano (Dominican Republic)."

 

in questo articolo di preview sulla categoria body fitness fino a 163 cm, si parla di Doina gorun e del suo ritorno sul palco. L'autore dell'articolo, pensa che quest'anno la gara sarà un testa a testa tra Doina Gorun, che ha vinto gli europei e l'arnol nel 2012 con l'attuale vincitrice della categoria bodyfitness Alina Cepurniene.

 

In gara le cose sono molto diverse dai pronostici e doina raggiunge cmq il podio, e a fine serata ottiene il terzo posto in classifica. Non male come rientro alle competizioni internazionali.

 

 

anche se qualificata a gareggiare ai campionati italiani ifbb, che quest'anno si svolgono a roma, doina, ha già vinto questa gara diversi anni fa e così si concentra su altre competizioni internazionali. La prima fra tutte è la sua seconda partecipazione all'Arnold Classic Europe Amateur 2015, in spagna.

 

Il sito ifbb.com, qualche giorno prima della gara, pubblica un articolo di preview della manifestazione di Arnold. Ecco che cosa scrive a proposito della categoria bodyfitness:

 

Up to 158 cm category: many top stars and all of them entered the finals, so the battle was very exciting there. The last year’s champion and overall winner Vivien Olah (Hungary) already turned pro, the other medal winners Bienvenida Bevia (Spain) and Szandra Hidasi (Hungary) were on the Start List but didn’t compete. In the semifinals a very tough battle was run between former European junior champion Doina Gorun (Italy) and South American megastar Susana Alegre (Argentina). Gorun was on the lead but only 1 point ahead of Alegre. In the finals Gorun maintained her top position but a new Italian star Agnese Donati attacked from the 4th position to be tied 15:15 with Alegre and being awarded the silver medal. It was the third Arnold for Alegre. She won in Rio, and earned two 3rd places: in Columbus and Madrid. Gorun, who later on won the overall title as well, moved up from the 3rd place at Olympia Spain to the top, successfully starting her women’s senior career.

 


a fine gara, doina riesce a vincere la sua categoria e il titolo assoluto nel bodyfitness. Ecco la classifica finale:

 

Figure A
1      Doina Gorun   (Italy)
2      Agnese Donati   (Italy)
3      Susana Alegre   (Argentina)
4      Roberta Visintainer   (Italy)
5      Rosa Gallego Campos   (Spain)
6      Maria Asprou   (Cyprus)
7      Yulia Baranova   (Russia)
8      Maria Ignacia Mas Delgado   (Spain)
9      Nora Lobjanidze   (Germany)
10      Anna Bochicchio   (Italy)
11      Clare Golden   (Ireland)
12      Carmen Gamero Alonso   (Spain)
13      Elena Moncada Dorado   (Spain)
14      Sara Logan   (United Kingdom)
15      Jessica Debanhi Hernandez   (Mexico)
16      Naomi Roemen   (Netherlands)

 

Con questa gara, Doina diventa una pro ifbb a tutti gli effetti, anche se solo con la gara di praga, la ifbb rende ufficiale la sua promozione al professionismo.

 

Una settimana dopo la vittoria all'Arnold Classic Europe Amateur, Doina, decide di gareggiare all'Olympia Amateur Europe IFBB, una gara di qualificazione al professionismo che si svolge da diversi anni in Europa, per la precisione nella bellissima praga.

 

ecco come presenta la categoria bodyfitness il sito ifbb.com, in questo articolo, si fa una piccola preview della manifestazione:

 

In Women’s Bodyfitness up to 163 cm class great combat of Arnold Europe winner Doina Gorun (Italy) and World Championships bronze medal winner Margita Zámolová (Czech Republic), with the second top Italian Roberta Visintainer who may surprise us.

 


Ma doina è determinata e vuole a tutti i costi diventare una pro ifbb. E così con impegno e determinazione, vince nuovamente la sua categoria a praga. Ma non riesce a vincere l'assoluto.

 

Ecco la classifica finale:

 

 

1. Doina Gorun (Italy)
2. Szandra Hidasi (Hungary)
3. Zsuzsanna Tirpák (Hungary)

 

4. Margita Zámolová (Czech Republic)
5. Roberta Visintainer (Italy)
6. Iuliia Baranova (Russia)

 

ecco come commenta la gara il sito ifbb.com in questo articolo:

 

"Bodyfitness up to 163 cm
Leading after the semifinals, Szandra Hidasi (Hungary) had a great chance to win her first international competition but dropped to the 2nd place, being over passed in the finals by Doina Gorun (Italy). Former European junior champion and Arnold Europe overall winner, Gorun, has become a favorite of the upcoming World Championships in Budapest. But this time Gorun didn’t win the overall battle, having to accept Olena Chumakova’s victory (few days earlier, in Madrid, Chumakova was 4th in overall).
Former Women’s Physique champion Zsuzsanna Tirpák (Hungary) in the 3rd place once again, ahead of World Championships bronze medal winner Margita Zámolová (Czech Republic) and Roberta Visintainer (Italy)."

 

 

I primi di novembre, doina riceve la sua pro card e diventa professionista ifbb nel figure.

 

 

 

 

 

Il 15 novembre 2015, ha fatto il suo debutto come pro ifbb a San Marino Classsic 2015, gara organizzata da Gian Enrico Pica, pro ifbb, ma di questa competizione, parleremo nei prossimi giorni. stay tuned!

 

il primo libro di dennis giusto

Featured video